Type 31954

Τζέτζης κρατεῖ σε· πρόσσχες οἷς τὰ νῦν γράφεις.
Ἔστιν ἀβίβλης στέρ<γετ>αι δ’ ἔχων βίβλον,
μὴ καρτερῶν τε ταῖς ἑλίκτραις τῶν βίβλων
πάντας ἐλέγχει πανταχοῦ ψευδηγόρους
χρήσεις ἐπεισφρῶν εὐθυωρίᾳ πόσῃ.
Καὶ σοὶ παρεισφρεῖ τάσδε τὰς χρήσεις λέγων·
Ὅμηρος εἶπεν ἔκ γε Πατρόκλου τάδε·
νήπιος οὐκ ἐθέλων ἀμφ’ ἀστραγάλοισι χολωθείς
καὶ σφαίρῃ ταί τ’ ἄρ’ ἔπαιζον ἀπὸ κρήδεμνα βαλοῦσαι
καὶ· πεσσοῖσι προπάροιθε θυράων θυμὸν ἔτερπον.
Πῶς ἄλλο πεσσοὺς σὺ δὲ καὶ κύβους λέγεις
πρῶτοι δὲ πῶς ἐξεῦρον οἱ Λυδοὶ λέγε,
ἃ φὴς ἐκείνους ἐκμαθεῖν ἄλλων γένους;
Ὃ νῦν ἐπισκοπήσας λοισθίως γράφω.
Text source M. Luzzatto 2000, Note inedite di Giovanni Tzetzes e restauro di antichi codici alla fine del XIII secolo: il problema del Laur. 70,3 di Erodoto, in G. Prato (ed.), I manoscritti greci tra riflessione e dibattito. Atti del V Colloquio Internazionale di Paleografia Greca Cremona, 4 - 10 ottobre 1998 (vol. 2), Firenze, 633-654: 646-648
Text status Text completely known
Editorial status Not a critical text
Genre(s)
Person(s)
Poet
John Tzetzes (12th c.) - PBW: Ioannes/459/
Metre(s) Dodecasyllable
Subject(s)
Tag(s)
Translation(s) Tzetzes ti tiene in mano: stai bene attento a quello che scrivi! Egli non possiede libri e se ne ha uno in mano se ne innamora e, incapace di trattenersi, sui bordi gualciti dei libri dappertutto rimprovera coloro che dicono il falso adducendo citazioni (chreseis) una dietro altra, in serie. Ed anche per te riporta qui queste citazioni, recitandole. Dal 'Canto di Patroclo': Omero disse «sciocco, senza volerlo, infuriato per i dadi (kyboi)», e ancora «a palla giocavano anche loro, gettati via i veli», e ancora «con i sassolini (pessoi) davanti alle porte si trastullavano». Su che base infatti affermi che altro sono i pessoi altro sono i kyboi? E quindi dimmi, com' è che i Lidi scoprirono per primi quei giochi che tu stesso dici che essi appresero da un altro popolo? Dopo aver fatto questa osservazione, questa è l'ultima nota che scrivo.
Language: Italian
M. Luzzatto 2000, Note inedite di Giovanni Tzetzes e restauro di antichi codici alla fine del XIII secolo: il problema del Laur. 70,3 di Erodoto, in G. Prato (ed.), I manoscritti greci tra riflessione e dibattito. Atti del V Colloquio Internazionale di Paleografia Greca Cremona, 4 - 10 ottobre 1998 (vol. 2), Firenze, 633-654: 647-648
Bibliography
Number of verses 14
Occurrence(s) [31972] τζέτζ(ης) κρατεῖ σε πρόσχες οἷς τὰ νῦν γράφ(εις)
FLORENCE - Biblioteca Medicea Laurenziana (BML) - Plut. 70, Cod. 3 (f. 26r)
(14 verses)
Acknowledgements
Identification Vassis ICB 2005, 726: "Ioann. Tzetzes, In Herodotum"
Permalink https://www.dbbe.ugent.be/types/31954
Last modified: 2020-09-03.